Elementi di geometria sentimentale (volume due)

Elementi di geometria sentimentale (volume due)

Opening Mercoledì 8 Luglio 2015 ore 18,30

Esce dal perimetro nazionale questo secondo volume di “Elementi di Geometria Sentimentale” che si inaugura da EGG Visual Art mercoledì 8 luglio.

 durante l'allestimento: Sergio Tossi

durante l'allestimento: Sergio Tossi

Lo fa in modo simbolico con i mondi, le città e le figure di Luca Matti, instancabile nel cercare nuove forme e supporti ai soggetti prediletti. E’ un’epifania occidentale che ci fa scivolare nella dimensione sogno (incubo?), apparizioni in black and white e sconfinamenti negli spazi altrui.

La fotografa tedesca Baerbel Reinhard si limiterà invece all’invasione pacifica e suggestiva di una sola parete, occupata senza abuso dal simulacro di un paesaggio e altri paesaggi inscatolati dentro. La geometria che si fa padrona inconsapevole nel gioco dei contenitori. Un’installazione tra le molte progettate dalla Reinhard, curiosa indagatrice della sovrapposizione.

 dirante l'allestimento: Luca Matti

dirante l'allestimento: Luca Matti

Delicatissimi, quasi impalpabili, i lavori di Tomoko Sugahara (di stanza a Tokio, dov’è nata, ma con forti legami fiorentini, dove ha vissuto a lungo). Qui la matematica si lega al piccolo, impercettibile caos della pittura, materica quanto basta, leggera, fugace. Ogni quadro, un evento minimo, alla ricerca del silenzio perfetto.

 durante l'allestimento: Enrico Bertelli

durante l'allestimento: Enrico Bertelli

 

 

Infine Carlo Zei, fotografo puro, tecnico, ispirato. Gli scatti selezionati per la mostra sono puro estratto di geometria sentimentale. Dove, come la grande madre fotografia insegna, gli spazi sono tagliati dalla luce e dal gioco dell’inquadratura. Svelano angoli imprevedibili, tagli che noi umani solitamente sorvoliamo e trascuriamo.

 

 

 

Come nel capitolo precedente, gli artisti proposti sono collaboratori di Stanza 251, magazine on line di letteratura e immagini, ed a completare la serata provvederanno le letture poetiche di Stefano Loria (esemplificando così il suo eclettismo culturale).

Stanza 251